info@trainerlab.it

Accesso utenti

Calcolo BMI

Peso:
Cm
Altezza:
Kg
Il tuo BMI è:
0
joomla module body mass index

TrainerLAB Mobile

phone TrainerLAB è anche Mobile. Accedi dal tuo Smartphone o Iphone

Potrai avere tutte le funzionalità di TrainerLAB in versione Mobile.

Apple-vs-Android-logo

 

 

Cuffia dei rotatori

La cuffia dei rotatori è formata dalle origini tendinee dei seguenti muscoli:

 

 

SOVRASPINATO o sovraspinoso: abduce e ruota all'esterno (extraruota) il braccio, in sinergia con l'azione del deltoide
SOTTOSPINATO O INFRASPINATO: ruota esternamente il braccio e rinforza la capsula dell'articolazione scapolo omerale, stabilizzandola.
SOTTOSCAPOLARE: adduce e ruota verso l'interno il braccio (intrarotatore)
PICCOLO ROTONDO: svolge un'azione, sinergica nei confronti dell'infraspinato , ruota leggermente verso l'esterno il braccio



Che cosa è una lesione della cuffia dei rotatori?

Una lesione della cuffia dei rotatori è uno stiramento o strappo nel gruppo dei tendini e dei muscoli che trattengono l'articolazione della spalla e contribuiscono al movimento della stessa.Il tendine del sovraspinato è quello maggiormente interessato alla lesione.

Come si manifesta?

Una lesione della cuffia dei rotatori può derivare da:

  • Una caduta , dove si utilizza il braccio per attutire l’urto
  • Sollevare un oggetto pesante
  • L'uso della spalla nello sport con un movimento ripetitivo soprattutto in movimenti di sollevamento della spalla sopra la linea delle spalle, come il nuoto, il baseball (soprattutto il lanciatore),
  • lavoro manuale come la pittura, fare intonaci…etc.
  • I muscoli della cuffia dei rotatori sono:

Quali sono i sintomi?

I sintomi di una cuffia dei rotatori lacerata sono:

  • Dolore a braccio e spalla
  • Debolezza della spalla debolezza
  • Perdita di movimento della spalla, soprattutto in movimenti di elevazione.
  • Perdita di tono della Spalla

Come viene diagnosticata?

Il vostro medico  vi esamina  e controlla la spalla per verificare il grado di il dolore, l’instabilità e la perdita di movimento spostando  il braccio in tutte le direzioni. Il vostro medico chiederà se il dolore alla spalla è cominciato improvvisamente o gradualmente. Potrà richiedere una radiografia per accertarsi che non ci siano fratture o speroni ossei.

Sulla base di questi risultati, si possono fare altri esami:

  • Risonanza magnetica (MRI), che crea immagini della spalla e delle strutture circostanti
  • Un’arthrogram, che è una radiografia o risonanza magnetica, che viene presa dopo l’utilizzo di un  colorante speciale iniettato nella spalla per delineare le sue strutture morbide.
  • Intervento in artroscopia, una procedura chirurgica in cui è inserito un piccolo strumento nell’articolazione della spalla in modo che il chirurgo può guardare direttamente la vostra cuffia dei rotatori

Qual è il trattamento?

Un tendine della spalla può essere infiammato, in parte strappato, o completamente strappato. Ciò che viene fatto su di esso dipende da come è strappato e quanto fa male.

Se la lesione è minore, può essere lasciata a guarire da se , se non interferisce con le attività quotidiane. Il piano di trattamento in questo caso dovrebbe includere:

  • Controllo di una corretta postura seduta, in cui la vostra testa e le spalle sono bilanciate.
  • Riposo per le spalle, il che significa evitare attività faticose o qualsiasi movimento che provoca dolore
  • impacchi di ghiaccio, almeno una volta al giorno, e preferibilmente 2 o 3 volte al giorno
  • farmaci anti-infiammatori. Gli Adulti di età superiore ai 65 anni non devono assumere anti-infiammatori non-steroidei per più di 7 giorni senza l’ approvazione del medico.
  • terapia fisica per rafforzare la spalla .

Se si tratta di una lesione importante, potrebbe essere necessario farla riparare in artroscopia. L'artroscopia può essere usata sia per eseguire un intervento chirurgico sia per vedere all'interno dell'articolazione.

Gli “sfilacciamenti” di un tendine lacerato possono essere tagliati e lasciati a guarire.

Grandi rotture devono essere cucite insieme. Dopo l'intervento, il piano di trattamento include la terapia fisica per rafforzare la spalla.

I tempi di recupero dipendono dal grado di lesione e dalla terapia di recupero.

Quando posso tornare alle normali attività?

Ognuno recupera da un infortunio in modo diverso. Tornare alla vostra attività sarà determinato da quanto presto la vostra spalla recupera, non da quanti giorni o settimane passate dall’ infortunio.

 In generale, il più a lungo si hanno sintomi prima di iniziare il trattamento, più tempo ci vorrà per stare meglio. Lo scopo della riabilitazione è quello di tornare alla normale attività in totale sicurezza. Se si torna troppo presto, la situazione può peggiorare.

Si può tranquillamente tornare alla normale attività quando:

La spalla lesa ha recuperato la gamma completa di movimento senza dolore.

La spalla ferita ha riacquistato forza normale rispetto alla spalla indenne.

Cosa si può fare per aiutare a prevenire il ripetersi di questo?

Il modo migliore per evitare il ripetersi è di rafforzare i muscoli delle spalle e mantenerli in condizioni ottimali con l’esercizio.

 

Leggi anche: Esercizi di riabilitazione cuffia dei rotatori

Categorie Articoli

Collabora con noi

Sei un istruttore , Personal Trainer , preparatore atletico , fisioterapista o medico sportivo.
Lavori nel settore fitness o sport in genere ?
Collabora con TrainerLAB
 

Pubblica i tuoi articoli , rendi pubblico il tuo curriculum

e pubblicizza la tua attività......dai visibilità alla tua professione.
Per contatti o informazioni : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

{jcomments off}

Chi siamo

tlab2

TrainerLAB , è un sito dove , operatori del settore Fitness e Sport , condividono esperienze, ricerche , articoli ed opinioni .

TrainerLAB non è affiliato a nessuna federazione sportiva o associazione di nessun tipo, è uno spazio aperto a tutti gli operatori del settore o a semplici appassionati che scambiano informazioni ed esperienze.

 

TrainerLAB Mobile

phone TrainerLAB è anche Mobile. Accedi dal tuo Smartphone o Iphone

Potrai avere tutte le funzionalità di TrainerLAB in versione Mobile.

Apple-vs-Android-logo

 

 

I cookies ci permettono di offrirvi i nostri servizi. Per poter utilizzare i servizi del nostro sito siete pregati di accettare i cookies Leggi politica cookies