info@trainerlab.it

Accesso utenti

Calcolo BMI

Peso:
Cm
Altezza:
Kg
Il tuo BMI è:
0

TrainerLAB Mobile

phone TrainerLAB è anche Mobile. Accedi dal tuo Smartphone o Iphone

Potrai avere tutte le funzionalità di TrainerLAB in versione Mobile.

Apple-vs-Android-logo

 

 

Esercizi di riabilitazione dopo meniscectomia

xmenisc1xmenisc2Di seguito , alcuni esercizi per il recupero funzionale dell'articolazione del ginocchio dopo meniscectomia.

 

Si possono fare i primi 5 esercizi subito.

Si possono fare gli altri esercizi quando il dolore al ginocchio è diminuito.

 

1)Estensione del ginocchio passiva: Fate questo esercizio, se si è in grado di estendere completamente il ginocchio. In posizione supina, mettere un asciugamano arrotolato sotto il tallone della gamba ferita in modo che il tallone resta a circa 6 centimetri da terra. Rilassare i muscoli delle gambe e lasciare che la gravità lentamente raddrizzi il ginocchio. Si può sentire un certo disagio mentre si fa questo esercizio. Cercate di mantenere questa posizione per 2 minuti. Ripetere 3 volte. Fate questo esercizio più volte al giorno. Questo esercizio può essere fatto anche mentre si è seduti su una sedia con il tallone su un'altra sedia o sgabello.

2)Hell slide: Sedersi su una superficie piana con le gambe distese davanti a voi. Lentamente il tallone della gamba ferita verso il gluteo tirando il ginocchio al petto mentre si fa scorrere. Ritorna alla posizione di partenza. Fare 3 serie da 10.

3)In piedi stretching polpacci: Di fronte a un muro, metti le mani contro il muro all'altezza degli occhi. Tenere una gamba indietro con il tallone sul pavimento, e l'altra gamba in avanti. Mantieni il tuo piede posteriore leggermente verso l'interno ,mentre lentamente ci si avvicina al muro fino a sentire una certa tensione nella parte posteriore del polpaccio. Mantenete la posizione per 15 a 30 secondi. Ripetere 3 volte e poi cambiare la posizione delle gambe e ripetere l'esercizio per 3 volte. Fate questo esercizio più volte al giorno.

4)Stretching flessori: Sdraiatevi sulla schiena con i glutei nei pressi di una porta, ed estendere le gambe distese davanti a voi lungo il pavimento. Sollevare una gamba e appoggiarla contro il muro accanto al telaio della porta. L'altra gamba deve estendersi attraverso la porta. Dovreste sentire “tirare” nella parte posteriore della coscia. Mantenere questa posizione per 15 a 30 secondi. Ripetere 3 volte e poi cambia gamba e fare l'esercizio di nuovo.

5)Sollevamento della gamba: Sdraiatevi sulla schiena con le gambe distese davanti a voi. Piegare il ginocchio su un fianco illeso e posizionare il piede piatto sul pavimento. Serrare il muscolo della coscia dell'altra gamba e sollevare circa 8 centimetri dal pavimento, mantenendo il muscolo della coscia contratto. Abbassare lentamente la gamba dietro fino al pavimento. Fare 3 serie da 10.

6)Squatt al muro con palla: stando con la schiena, le spalle e la testa contro un muro e guardare dritto davanti a sé. Inserire una palla da calcio o i basket dietro la schiena. Tenere la schiena eretta, lentamente accovacciarsi a un angolo di 45 gradi. Mantenere questa posizione per 10 secondi e poi lentamente risalire. Ripetere 10 volte. Costruire fino a 3 serie da 10.

7)Step-up: Stando con il piede della gamba ferita su un supporto (come un piccolo gradino o un blocco di legno) 3-5 cm di altezza. Tenere il piede sul pavimento. Sposta il peso sulla gamba ferita sul supporto ,raddrizzare il ginocchio fino a quando l'altra gamba si stacca dal pavimento. Abbassare la gamba dietro a terra lentamente. Fare 3 serie da 10.

8)Stabilizzazione del ginocchio A: Avvolgere una striscia elastica intorno alla caviglia della gamba sana. Un nodo l'altra estremità del tubo e chiuderlo in un punto fisso.

In piedi di fronte al punto fisso sulla gamba senza elasticoe piegare un po’ il ginocchio ', mantenendo i muscoli della coscia contratti. Pur mantenendo questa posizione, spostare la gamba con l’elastico dritto dietro di voi. Fare 3 serie da 10.

9)Stabilizzazione del ginocchio B:Ruotare di 90 gradi in modo che la gamba senza elastico sia più vicino al pujnto fisso. Spostare la gamba con l’elastico lontano dal corpo. Fare 3 serie da 10.

10)Stabilizzazione del ginocchio C:Ruotare di 90 gradi in modo da avere di nuovo la schiena verso il punto fisso. Spostare la gamba con l’elastico dritto di fronte a voi. Fare 3 serie da 10.

11)Stabilizzazione del ginocchio D Ruotare il corpo 90 gradi in modo da avere la gamba con l’elastico più vicino alla porta. Spostare la gamba con l’elastico attraverso la linea mediale del corpo Fare 3 serie da 10.

Reggersi ad una sedia, per  mantenere l’equilibrio. Questo esercizio può essere reso ancora più difficile da in piedi su un cuscino , o superficie instabile,mentre si sposta la gamba con l’elastico.

12)Estensione del ginocchio contro resistenza: Fai un anello con una fascia  elastica. Lega una estremità ad un punto fisso. Entra nel circuito in modo che l’elastico passi intorno alla parte posteriore della gamba ferita. Sollevare l'altro piede da terra. Tenere su una sedia per l'equilibrio, se necessario. Piegare il ginocchio sulla gamba con l’elastico di circa 45 gradi. Lentamente raddrizzare la gamba, mantenendo il muscolo della coscia contratto. Fate questo per 10 volte. Fare 3 serie. Un modo più semplice per farlo è quello di stare su entrambe le gambe per un migliore supporto mentre fate l'esercizio.

Esercizi con Wobble:

Stare su una tavola oscillante con ipiedi divaricati alla stessa altezza delle spalle.

 Muovere in avanti e indietro di bordo 30 volte, poi da parte a parte 30 volte. Reffersi ad una sedia se avete bisogno di supporto.

Ruotare il piano di oscillazione intorno in modo che il bordo della Wobble è in contatto con il pavimento in ogni momento. Fatelo 30 volte in senso orario e quindi un senso antiorario.

In equilibrio sulla tavola oscillante il più a lungo possibile senza che i bordi tocchino il pavimento. Provate a fare questo per 2 minuti senza toccare il pavimento.

Ruotare la scheda di oscillazione in cerchio in senso orario e antiorario, senza permettere al bordo della tavola di toccare il pavimento.

Dopo aver imparato gli esercizi da A a D, prova a ripeterli, mentre si è in piedi su una gamba sola (la gamba ferita).

Una volta che si può fare questi esercizi su una gamba sola, prova a farlo con gli occhi chiusi. Assicurarsi di avere qualcosa vicino a sostenervi nel caso in cui si perda l'equilibrio.

 

Leggi anche Lesione del menisco

Collabora con noi

Sei un istruttore , Personal Trainer , preparatore atletico , fisioterapista o medico sportivo.
Lavori nel settore fitness o sport in genere ?
Collabora con TrainerLAB
 

Pubblica i tuoi articoli , rendi pubblico il tuo curriculum

e pubblicizza la tua attività......dai visibilità alla tua professione.
Per contatti o informazioni : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

{jcomments off}

Chi siamo

tlab2

TrainerLAB , è un sito dove , operatori del settore Fitness e Sport , condividono esperienze, ricerche , articoli ed opinioni .

TrainerLAB non è affiliato a nessuna federazione sportiva o associazione di nessun tipo, è uno spazio aperto a tutti gli operatori del settore o a semplici appassionati che scambiano informazioni ed esperienze.

 

TrainerLAB Mobile

phone TrainerLAB è anche Mobile. Accedi dal tuo Smartphone o Iphone

Potrai avere tutte le funzionalità di TrainerLAB in versione Mobile.

Apple-vs-Android-logo

 

 

I cookies ci permettono di offrirvi i nostri servizi. Per poter utilizzare i servizi del nostro sito siete pregati di accettare i cookies Leggi politica cookies